Home » Comportamento » Semafori intelligenti per salvare la vita ai nomofobi distratti

Semafori intelligenti per salvare la vita ai nomofobi distratti

Nel comune di Bodegraven-Reeuwijk, nei Paesi Bassi, sono stati installati dei semafori a LED sulla pavimentazione delle strade per evitare che le persone intente a guardare lo schermo del cellulare mentre attraversano la strada corrano il rischio di essere investite.

Dato il crescente numero di pedoni che camminano con lo sguardo incollato allo schermo del cellulare, alcuni paesi, tra cui l’Olanda, hanno cominciato ad adottare misure per prevenire incidenti dovuti alla “Smartphone-dipendenza”.

Nel comune di Bodegraven-Reeuwijk, sono stati installati dei semafori a LED sulla pavimentazione delle strade per tutelare i pedoni che attraversano senza distogliere lo sguardo dal proprio Smartphone.

Il progetto messo a punto dalla società olandese HIG Traffic Systems di Bodegraven, prende il nome di “Lichtlijn”. Al momento è solo un progetto pilota, con semafori installati in prossimità degli incroci delle diverse scuole, ma i suoi creatori sperano di replicare in altre zone della città. Si tratta di un sistema piuttosto intuitivo: una fascia a LED illumina il marciapiede con lo stesso colore del semaforo. Se è rosso, il LED illuminerà di rosso la zona che precede l’attraversamento pedonale, segnalando così il rischio ai passanti. Stessa cosa per il semaforo verde.

Mark Hoffman, di HIG Traffic Systems, ha spiegato che “l’uso dello smartphone per i pedoni e i ciclisti rappresenta un grave problema. I tram a L’Aia effettuano regolarmente fermate d’emergenza perché c’è sempre qualcuno intento a guardare lo smartphone piuttosto che prestare attenzione alla strada”.

Kees Oskam, assessore del comune di Bodegraven-Reeuwijk, ha affermato che “le persone sono sempre più distratte da social network, giochi, WhatsApp e musica invece di tutelarsi e stare attenti a dove mettono i piedi. Si tratta di una tendenza difficile da invertire ma possiamo comunque fare qualcosa attraverso questo progetto”.

La società di sicurezza stradale olandese, Veilig Verkeer Nederland, ha espresso alcune preoccupazioni e dubbi sull’iniziativa affermando che “l’utilizzo del nuovo semaforo “potrebbe incentivare comportamenti scorretti“.

Tuttavia, allo stato attuale, i vantaggi sembrano superare i rischi, quindi è probabile che questo nuovo tipo di segnaletica stradale venga adottata in via definitiva.

Autore: Redazione
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *